Attenzione, spose: e se lo sposo dovesse presentarsi in smoking?

Home » Home, News » Attenzione, spose: e se lo...
smoking per matrimonio

Quante volte, mie care spose, vi siete ritrovate all’altare con uno sposo che non conosceva bene le regole sul bon ton del matrimonio?
E allora ecco alcuni consigli utili che potrete fornire al vostro sposo per il  “fatidico giorno del sì”!


Iniziamo con qualche pillola riguardo al Dress code del matrimonio:

Lezione numero 1: La scelta del vestito

Il tight
Il tight è un abito molto elegante, non adatto a tutti e soprattutto non adatto a tutte le cerimonie.
E’ adatto se il matrimonio si svolge al mattino e non oltre le diciotto.

Tight abito da cerimonia

Perché non va bene per un matrimonio serale?
Perché oltre questi orari, il tight è fuori luogo e “ingombrante”, bisogna indossare il frac.
Attenzione!! per cerimonie particolarmente formali il galateo prevede che, se lo sposo è in tight, anche ospiti, genitori e testimoni, debbano indossarlo.

Le regole da seguire, per indossare bene un tight:

-L’abito deve essere in lana, proprio come l’originale

-La giacca a un bottone deve essere in tinta unita sulle sfumature del grigio (Londra, antracite), e va indossata sopra un gilet a cinque bottoni grigio chiaro.

-La camicia: necessariamente bianca con colletto rigido e con ai polsi dei gemelli gioiello.

-Mai abbinare al tight il papillon: il tocco di stile è il plastron in seta.

-Le scarpe dovranno essere opache, stringate e senza impunture. Il risultato sarà veramente elegante.

-Mai indossare i guanti e il cilindro: questi accessori, infatti vanno portati a mano.

In alternativa lo sposo potrebbe scegliere il mezzo tight o, meglio ancora, il semplicissimo abito scuro tre pezzi di sartoria, nei colori blu notte o grigio antracite, adeguato a tutte le cerimonie e sempre elegante in qualsiasi contesto.
Da non dimenticare che gli abiti degli sposi devono essere abbinati nel miglior modo possibile, quindi è vivamente sconsigliato, per la sposa, indossare un abito corto se lo sposo è in tight!!

Lo smoking

Lo smoking è da sempre un abito simbolo di eleganza adatto a molte situazioni come serate di gala o al casinò e rappresentazioni teatrali che hanno inizio solo dopo le 18… ma attenzione: Mai indossare lo smoking per un matrimonio!

Smoking matrimonio

Questo tipo di abito infatti non è adatto alla cerimonia nuziale. La tradizione narra che è stato creato a Londra nel 1865, come capo unico cioè una semplice giacca, per proteggere gli abiti dall’odore di fumo. Anche questa volta, il consiglio è quello di informarsi su ciò che si vuole indossare… in caso contrario, si rischia di sbagliare!

Lezione numero 2: Gli accessori.

Avete scelto colori forti o un tema eccentrico per il vostro grande giorno?
E vada per il tema eccentrico… ma il mio consiglio è quello di non costringere i vostri futuri mariti ad indossare cravatte imbarazzanti magari a pois grandi o dai colori violenti, a volte l’accanimento/abbinamento si rivela un boomerang!

Cravatte per il matrimonio

Stessa regola vale per le pochette, quando gli sposi la preferiscono alla bottoniera (il classico fiore all’occhiello). Anche i gemelli, qualora lo sposo dovesse scegliere di indossarli dovranno essere lineari puliti ed eleganti, a tal proposito, mi raccomando, sono ammessi solo materiali preziosi: bianco, giallo o rosa, purché sia oro.
Come sempre, la sobrietà è la formula migliore dell’eleganza.

Cosa evitare assolutamente nel giorno del “SI”

Bottoniere… attenzione!!

Le bottoniere sono sempre state un quid? Come deve essere una bottoniera? Come indossarla? Io amo la bottoniera semplice, un fiore unico pulito. Il mio consiglio è di non azzardare comunque bottoniere troppo grandi col rischio di avere un centrotavola all’occhiello! Utilizzando un singolo fiore, che volendo potrà essere abbinato al bouquet della sposa, verrà puntato alla giacca dell’abito con una piccola spilla.

Come utilizzare la bomboniera
Gli abiti di alta sartoria hanno, sul reverse della giacca in corrispondenza dell’occhiello nella parte anteriore, un passatino di filo per affrancare il gambo del fiore.
Una curiosità: si racconta che il principe Alberto, alle nozze della regina Vittoria, creò un piccolo foro sul risvolto della sua giacca, per inserire un fiore preso dal bouquet della sposa. Da quel giorno, ogni sua giacca fu confezionata con questo occhiello per poter inserirvi un fiore…
Sarà vero? Sarà una leggenda? A noi piace credere che questa storia romantica sia vera! Se il vostro sposo ha acquistato un abito confezionato, sarà sufficiente chiedere di aprire l’occhiello e di cucire il passatino di filo.
Chi indossa la bottoniera? Lo sposo, i testimoni e i papà!

Tecnologia all’altare… Mai!

Siamo nell’era della tecnologia e troppe volte si vedono sposi che utilizzano il telefono all’altare durante l’attesa della sposa… Sbagliatissimo. Diciamolo: non è certo un gesto elegante, tantomeno vedere lo sposo che sbircia sul suo telefonino con aria furtiva pensando di non essere visto…

TECNOLOGIA ALL'ALTARE

L’attesa della sposa va “gustata” minuto per minuto, alle spose però raccomandiamo di non esagerare con il ritardo del loro ingresso!!! Poi, pensiamoci bene, il povero fotografo come farebbe a far bene il suo lavoro? Correreste il rischio di avere la testa china in tutte le foto!

Abbronzatura a zone… da evitare!

Sia per gli sposi invernali che quelli estivi: facciamo il gioco dei fotomodelli ossia fuggite dal sole un mese prima del matrimonio. Una sciata col sole pasquale o un weekend in barca a vela, potrebbero lasciare un segno evidente sul vostro viso.

abbronzatura per matrimonio

I miracoli del trucco vi potrebbero aiutare, ma perché sottoporvi a questa tortura? Dunque ben vengano sciate primaverili e weekend estivi, muniti sempre di cappellino e crema a schermo totale. Anche questo aspetto, guardando poi le foto, potrebbe farvi sorridere a distanza di tempo.

Cambio look improvvisi… da evitare!

Barba e capelli devono essere sicuramente in ordine il grande giorno, ma non fatevi influenzare da un barbiere troppo zelante o dall’estetista che vi ha mandato vostra madre.

come vestirsi per il matrimonio

Quindi vietate rasature drastiche, sopracciglia sfoltite eccessivamente, soprattutto se non è vostro uso, e nessun cambio drastico di look.
Insomma, che la vostra sposa possa riconoscervi all’altare!
Ricordate, infine, che ogni cerimonia è perfetta, se gli sposi vivono serenamente il grande giorno…dunque…indossate un bel sorriso quel giorno, sul viso, nelle mente e nel cuore!
Buon weddingday!