Diario di bordo giorno due “My Country Wedding 3.0 sdf”

Home » Gallery Foto Corsi, Home, News » Diario di bordo giorno due...
my country wedding copertina

Ed eccoci reduci dal primo intensissimo, meravigliosissimo, freneticissimo giorno di My country wedding.
Siamo sopravvissute…è il caso di dirlo! Ed ora vi racconto perchè!
Tutto è partito alla grande ogni cosa è stata preparata nei minimi dettagli (grazie Anna Iannone!!!) , su ogni postazione abbiamo posizionato un’inspiration box piena di cadeaux e pensieri dedicate alle partecipanti dai nostri partner (citati di seguito e a cui dedicherò una nuova pagina di questo diario di bordo) accompagnata dal grembiule da lavoro di silviadeifiori. Ora mancano solo loro: le ragazze!


E’ stato un progetto a dir poco ambizioso che siamo riuscite a realizzare grazie al preziosissimo aiuto di Laura Bartolini, che gestisce la Location, e di suo marito Andrea.
Abbiamo pensato di realizzare cinque diversi set dislocati per tutta la Tenuta dell’Olmo, dal campo aperto al magico canneto, diciamo che starci dietro non è stato facile ma Laura ed Andrea sempre col sorriso ci hanno aiutato in tutto…io di persone così non ne ho incontrate molte…grazie di cuore.


Abbiamo lavorato senza sosta con un fortissimo vento di tramontana che ci ha accompagnato per tutto il giorno senza lasciarci un attimo di tregua, ma io, Anna, Laura e tutte le fantastiche ragazze che stanno vivendo questa esperienza, non abbiamo mollato un secondo.
I ritmi erano serratissimi, scanditi dalla mia voce che distribuiva piccole missioni e tempistiche a tutti i team di ragazze che con un sorriso dicevano: “ Silvia sembra di essere a Master chef…una lotta contro il tempo!”, ma la voglia di vedere realizzato ciò di cui avevamo parlato era tanta.
Ogni team si è dedicato al proprio progetto con passione, chi alla cerimonia civile nel canneto, chi al Tableau chi ai tavoli o al corner wedding cake, mentre io correvo su è giù tra campi, canneto e prati in questo paradiso che è Tenuta dell’Olmo.


L’obiettivo era di avere scatti fotografici speciali e nel contempo fare una passeggiata nella creatività e nelle ispirazioni degli allestimenti in stile country per la prossima stagione.
La mattina ci ha provato ed un pasto caldo ce lo siamo guadagnato…e che pasto! Laura ha arruolato qualcuno di davvero speciale per noi: “la Gemma”che con le sue mani svelte e capaci fa gnocchi freschi per tutte noi … un dettaglio : la Gemma ha 90 anni! Che onore e che fortuna! Grazie di cuore ancora!


Nel primo pomeriggio siamo ripartite, nel canneto soffiava un freddissimo vento di tramontana tanto che, per un attimo, temevo di dover “abbandonare” il progetto della cerimonia: “non esiste!” mi ripeto. Ho detto alle ragazze di venire tutte al canneto con le Dhalie ed i Lisianthus , i tessuti ,i nastri. Armata di scala (tenuta saldamente dalle ragazze, per fortuna!!)ho cominciato a montare i fiori chiedendo conferma e indicazioni alle ragazze:” si così va bene…no più a destra ,ecco ora giù a sinistra…” Io intanto, sempre più infreddolita, ogni volta che scendevo dalla scala speravo che andasse bene e che fosse l’ultima.Tutte le ragazze per terminare la navata  di questa cattedrale naturale, si aiutavano a vicenda contribuendo così alla riuscita del progetto,che energia, che passione.
Va bene… il tempo stringeva e la tramontana a 50 km non dava tregua, avevamo  tanto ancora da fare… quindi via sui dettagli, dovevamo scattare le foto per poi buttarci sul resto!
“Ragazze forza, i tempi sono stretti, il sole volge al tramonto…abbiamo due ore per finire tutto…abbiamo un’ora…abbiamo mezz’ora….!”
Nessuna è stata ferma nessuna si è risparmiata.


Io però mi sono fermata un istante ad osservare ciò che stava accadendo , sorrido: sto registrando quel che mi accade intorno, l’energia dilagante che siamo riuscite a generare tutte insieme è fenomenale…che gioia!
Registro tutto nella mia mente e nel mio cuore, non voglio dimenticare questo momento!”
Ce l’abbiamo fatta … ogni angolo è stato completato, ora divertiamoci e scattiamo le nostre foto per la full immersion di web marketing di domani!
La giornata si è conclusa con una bella cena tutte insieme: io e Anna abbiamo dato fondo ad una bottiglia di rosso , siamo esauste, ma felici…ora anche un po’ brille!
Laura ci ha regalato dei bracciali colorati fluo….vorrebbe una foto… Carlotta ci invita ad unire i polsi e scatta… ma durante lo scatto si sente la mia voce “Aspettate! C’è troppo rosa qui…” mentre lo dico mi rendo conto che sono “tremenda”e  infatti, segue una bella, rotonda, sana risata di tutte noi!

bracciali my country wedding

Roberta Romano, Anna Gneo, Anna Aliberti, Lisa Atzori, Carlotta Violani, Daniela Fabiano, Cinzia Troysi, Ileana Liguori, Roberta Messina,
Sandra Colamedici, Emanuela Riccio, Chiara Antonelli, Maria Letizia Santomo.
Un grazie anche ai nostri sponsor: Tenuta dell’Olmo, Laura Bartolini, Jay Studio, Colasanti Catering, Fili di Poesia, Scatolificio Venturi, D&D Discepoli, Chiara Antonelli, Fabio e Marzia Arredi Matrimoni, Marina Tamaiuoli, cyberaudio, Tipa Shabby: Officina del divertimento.