Matrimonio Eco: ecologico, economico e con... tanto gusto! - Silviadeifiori

Matrimonio Eco: ecologico, economico e con… tanto gusto!

Home » Wedding » Matrimonio Eco: ecologico, economico e...

Oggi il primo appuntamento con l’argomento top del momento: tra le varie tendenze in fatto di matrimonio quella ecosostenibile non tramonta mai perché non segue la moda, ma piuttosto uno stile di vita che la coppia adotta nel proprio quotidiano.

Se da un lato i media continuano a proporre spunti innovativi e a far sognare le giovani coppie di sposi su come organizzare il proprio matrimonio, dall’altro sono sempre più numerose quelle che scelgono di prestare maggiore attenzione alla sostenibilità del loro progetto di nozze.

Il matrimonio sostenibile, infatti, lo si riconosce non solo dall’architettura degli allestimenti e dei materiali usati per realizzarli, molto semplici e lineari, ma da una serie di accorgimenti precisi a supporto dell’ambiente che la coppia decide di adottare, a partire dalla scelta della location per il ricevimento, continuando con quella del menu, passando attraverso tutti i dettagli di stile che caratterizzano la messa in scena di un evento così importante.


Ma quali sono gli elementi più importanti per un eco-wedding o un matrimonio ecocompatibile?

La scelta della location in cui ambientare il ricevimento di nozze sarà la prima che gli sposi dovranno fare, pertanto dovrà essere immersa nel verde e possibilmente poco distante dal luogo della celebrazione della cerimonia. Gli allestimenti dovranno essere semplici realizzati per esempio con materiali di recupero o biodegradabili. Quelli floreali, invece, dovranno privilegiare i fiori di stagione, che saranno posizionati in vasi vintage riscoperti in qualche garage o cantina e riportati in “vita” in una veste totalmente nuova, oppure contenitori riutilizzabili.

Inoltre, le stesse decorazioni floreali previste per la cerimonia, sia essa religiosa o civile, potranno essere recuperate e riposizionate nella location del ricevimento, evitando così sprechi inutili. Per i centrotavola poi si potranno prevedere soluzioni “da portare via”.

Il menu eco, dal canto suo, dovrà essere basato su prodotti di stagione possibilmente a km 0.
Questi sono solo alcuni esempi di come affrontare alcune scelte sul matrimonio in un’ottica ecosostenibile.

L’ecosostenibilità del matrimonio dovrà riflettersi anche su tutto il resto, dall’abito della sposa, preferibile in un tessuto naturale come la seta mixato a elementi più grezzi di lino, agli inviti da stampare, preferibilmente su carta riciclata o addirittura da spedire “virtualmente” tramite social o mail, evitando sia sprechi di carta ricavata da alberi sia l’uso di sostanze come gli inchiostri. O, ancora, bomboniere utili, vedi piccoli oggetti di donazioni a favore di associazioni, oppure, per chi preferisce un cadeau più classico, piccoli vasetti contenenti marmellate o mieli fatti in casa. Senza dimenticare le bellissime piantine grasse a simboleggiare la nascita di una nuova famiglia.

Insomma, le idee per realizzare un matrimonio ecologico non mancano di certo e vi permetteranno in ogni caso di stupire e lasciare di stucco amici e parenti.

In generale è importante che le coppie che scelgono di realizzare un matrimonio di questo tipo siano consapevoli che un matrimonio ecosolidale non è un matrimonio meno d’effetto, anzi può diventare chiccosissimo semplicemente con alcuni dettagli originali, trasformandosi in un evento non solo ecologico, ma eco–chic.