Torta morbida di albicocche e lavanda - Silviadeifiori

Torta morbida di albicocche e lavanda

Home » Flowers » Torta morbida di albicocche e...

Oggi vogliamo stupirvi con una ricetta a base di fiori: una torta di albicocche e fiori di lavanda.

La lavanda è una pianta erbacea tipica della Provenza, ma è diffusa in tutta Italia, sia nelle zone pianeggianti sia nelle zone montane, fino ad un’altezza di 1800m.

Si tratta di una pianta ritenuta molto preziosa sin dall’antichità, usata sia in campo cosmetico ed erboristico nella preparazione di raffinati profumi, pomate, colluttori o unguenti, sia  in campo alimentare sebbene con un impiego meno diffuso.

In cucina si possono usare sia i fiori di lavanda sia le foglie di lavanda, i primi nella preparazione di dolci e biscotti oltre a miele, le seconde per aromatizzare piatti a base di carne o nella preparazione di risotti se abbinata al rosmarino.

In cucina si impiegano solo i fiori di lavanda essiccati, dopo averne effettuato la raccolta all’inizio della fioritura. Gli esperti suggeriscono di utilizzarne piccole quantità data l’intensità aromatica che rischierebbe di coprire gli altri ingredienti.

La meravigliosa piantina di lavanda dal colore violaceo e dal profumo inebriante sembra svolgere un ruolo importante nell’influenzare il comportamento umano in determinate situazioni: se nebulizzata in un ambiente di lavoro migliora la produttività, negli studi dentistici serve a rilassare i pazienti e negli asili ad aumentare la concentrazione dei bimbi, oltre a purificare l’aria. Che si tratti di leggende metropolitane oppure no poco importa, quel che è certo è che in campo alimentare la lavanda dà quel tocco in più che soddisfa ben tre dei nostri sensi: vista, gusto e olfatto.

Perché i fiori di lavanda sono colorati da vedere, buoni da mangiare e profumati da odorare.

A tutti i fiorgolosi non resta che provare per credere!

Ingredienti

250gr di zucchero

3 uova

250gr di farina

250gr di yogurt alla vainiglia

40gd burro

40gr di olio di semi (arachidi)

1 bustina di lievito

fiori di lavanda

6 albicocche ben mature

zucchero a velo

 

 

Preparazione

 

– Lavate e tagliate le albicocche a spicchi sottili e mettetele da parte in un piatto.

 

–  Montate a lungo le uova e lo zucchero

 

– Unite gli altri ingredienti: uova, burro morbido, olio, yogurt, farina setacciata, lievito.

 

– Aggiungete i fiori di lavanda a mano aiutandovi con una spatola, con movimentodal basso verso l’alto. Usate circa due rametti di lavanda.

 

–  Imburrate e infarinate uno stampo possibilmente a cerniera con diametro di 24 cm

 

– Versate il composto e disponete gli spicchi di albicocche a raggiera sulla superficie.

 

–  Informate a 180° per circa 40 minuti

 

– Gustate la vostra torta!

 

Un grazie di cuore a Marisa Gargiulo per aver condiviso con noi questa “ricetta floreale”